L’Amatori Rugby Alghero ha cominciato la sua stagione con l’avvio della preparazione atletica. Tra riconferme e nomi nuovi si lavora per farsi trovare al meglio ai nastri di partenza del campionato, in un girone che si preannuncia impegnativo.

Con l’inizio della preparazione atletica, nella giornata di martedì 10 Settembre, si è aperta ufficialmente la stagione 2019/2020 dell’Amatori Rugby Alghero. A seguire la prima squadra il preparatore atletico Gianni Madeddu insieme a Steve Bortolussi, chiamato a guidare la squadra algherese in questa stagione.

Sul campo di Maria Pia, casa dell’Alghero Rugby, si respira di nuovo aria “ovale”. Sarà una preparazione lunga e dura in vista dell’inizio del nuovo campionato che prenderà il via il prossimo 20 Ottobre quando l’Alghero esordirà in casa con il Cus Ad Maiora Rugby di Torino.

Un girone, quello 1, difficile con squadre blasonate e altre che vogliono cercare di ottenere il miglior risultato in questa nuova annata sportiva.

Tra queste il Rugby Parabiago, il Pro Recco e il Biella Rugby, solo per citarne alcune.

Guardando alla squadra algherese, questa(come detto) è stata affidata a Steve Bortulussi con il quale sta collaborando anche Thomas Lapeyre, giocatore francese di 2^/3^ linea. Ma ci sono altri nomi nuovi che vanno ad aggiungersi ai giocatori già presenti la scorsa stagione nella rosa. 

Ovviamente si parte dall’esperienza di Paco e Pesapane passando per lo zoccolo duro dei tanti algheresi in rosa come Spirito, Serra, Delrio, Madeddu, Gabbi, Bombagi, Ilie e dall’ormai “algherese d’adozione” Ousmann e dalle riconferme di Ceglia, Sciacca, Micheli, Stefani solo per citarne alcuni. 

Per quanto riguarda i nomi nuovi, si tratta di Federico Michel, mediano di mischia argentino. Jason Alegiani, un tre quarti proveniente da Roma, il pilone Gabriele Macchioni di Orvieto e l’altro mediano di mischia Gianluca Catania in arrivo da Napoli.

Intanto la società presieduta da Franco Badessi con i suoi vice Alessandro Pesapane e Massimo Macioccu, il direttore sportivo Ignazio Zito e il Team Manager Ignazio Marinaro lavorano su più fronti per mettere a punto la situazione. 

Squadra a lavoro, dunque, per cercare di farsi trovare pronta ai nastri di partenza di una stagione 2019/2020 che si preannuncia tutt’altro che facile. 

Intanto a lavoro anche le giovanili agli ordini di Roberto Palomba che hanno passato un’estate all’insegna dell’attività sportiva.