Una quarta giornata da dimenticare per l’Amatori Rugby Alghero che questo pomeriggio ha perso con un perentorio 44-0 sul campo del Biella Rugby 1977. La compagine catalana è scivolata al penultimo posto con 5 punti. Domenica arriva a Maria Pia la nuova capolista Accademia Nazionale Francescato.

Una gara che si è giocata sotto una pioggia intensa e sul campo in sintetico (proprio a causa delle avverse condizioni del tempo), nella quale i padroni di casa hanno intonato un monologo costante per tutti gli 80’ di gara. 

La compagine catalana, che ha contato diversi infortunati e che tanto bene aveva fatto due settimane fa, vincendo in casa con il Cus Genova, non è riuscita a ripetere quanto fatto vedere davanti al pubblico di Maria Pia.

Il punteggio di oggi non lascia tanto spazio ai commenti. Una giornata sicuramente storta per il XV algherese di fronte ad un avversario che ha dimostrato di essere forte e sicuro di sé ma che davanti non ha trovato la giusta ostilità. Il tabellino racconta che il Biella è andato in vantaggio già al 2’ su calcio piazzato con Evans, che si è ripetuto anche al 28’,  una meta di Rigutti al 19’ (trasformata) e una di Coda Zabetta(non trasformata)al 35’. 18 punti totali con i quali si è andati al riposo. Al rientro in campo poco cambia, anzi niente. L’Alghero non è riuscita mai a trovare la via della meta e a segnare alcun punto sul campo biellese. Di contro gli avversari sono andati in meta per quattro volte con Benchea(trasformata da Evans), Panigoni(non trasformata), Tomasselli e Laperuta, queste ultime due con trasformazione del subentrato Marcuccetti.

La classifica dice che con questa sconfitta l’Amatori Rugby Alghero a quota 5 punti, scivola in penultima posizione sopra solo ai Centurioni Rugby e dietro di un punto da Cus Genova e Milano.

E’ necessario, adesso, analizzare quanto accaduto nella gara odierna e prepararsi al meglio per la prossima che non si presenta più facile di quella appena andata in archivio.

Infatti l’Alghero attende domenica 24 Novembre alle 12.30,  la nuova capolista Accademia Nazionale Francescato, quest’oggi vittoriosa nello scontro al vertice con il Cus Torino.

Amatori Rugby Alghero

Serie A, IV giornata

Biella Rugby vs Amatori Alghero 44-0 (18-0)

Marcatoript. 2’ c.p. Evans (3-0); 19’ m. Rigutti tr. Evans (10-0); 28’ c.p. Evans (13-0); 35’ m. Coda Zabetta n.t. (18-0). s.t. 6’ m. Benchea tr. Evans (25-0); 12’ m. Panigoni n.t. (30-0); 37’ m. Tommaselli tr. Marcuccetti (37-0); 39’ m. Laperuta tr. Marcuccetti (44-0).

Biella Rugby: Lancione; Rigutti, Grosso (47’ Laperuta), Benettin, Ongarello; Evans (66’ Marcuccetti), Della Ratta (50’ Tomaselli); Coda Zabetta, Pellanda (cap.), Vezzoli; Loretti (53’ Panaro), Benchea; Vaglio Moien (60’ Careri), Zorzetto (60’ Romeo), Panigoni (66’ Chaabane).

All. Birchall

Amatori Alghero: Alegiani; Bombagi (55’ Madeddu), Delrio, Serra, Palmisano; Micheli, Michel (69’ Catania); Tongia, Calabrò, Lofrese; Fall (50’ Navarro), Ilie (41’ Paco); Macchioni (65’ Langellotto), Salaris (26’ Gabbi), Poloni. Non entrato: Bortolussi.

All. Cuttitta

Arb. Sig. Filippo Russo (Treviso)

AA1. Ciaiolo (Torino)    AA2. Barrafranca (Alessandria). 

Cartellini: 74’ giallo a Chaabane (Biella Rugby).

Calciatori: Sam Evans (Biella Rugby) 4/6; Mattia Marcuccetti (Biella Rugby) 2/2.

Note: pioggia intensa, 6° circa, a causa del tempo avverso, si è deciso di giocare sul campo sintetico. 350 spettatori circa.

Punti conquistati in classifica: Biella Rugby 5; Amatori Alghero 0.

Man of the Match: Tommaso Pellanda (Biella Rugby).